La prima truffatrice e tutti i suoi imitatori devono restituire i soldi estorti per anni

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


In Breve...

Nel 2009 ho accompagnato in Florida a Lauderdale by the Sea (Miami) la mamma di un minore disabile in qualità di interprete nelle famose cliniche Therapies4kids ed Ocean Hyperbaric Neurological Center  ingiustamente tanto decantate in televisione e nei giornali italiani da una mamma calabrese di nome Giulia Turchio come cliniche per eccellenza. Questa signora ha perfino millantato inesistenti miglioramenti alla salute del proprio figlio gravemente disabile per averlo sottoposto alla 'cura' che non c'e' in questi luoghi, illudendo a catena una marea di altri genitori che poi la hanno imitata recandosi a destra ed a manca a chiedere donazioni per una cura mai esistita. Ha illuso migliaia di ignari donatori in tutta Italia. Chi la ha imitata pure.

E’ dal 2009 che a spese mie sto denunciando questa vergognosa truffa in tutte e 110 le procure d’Italia. La signora calabrese infatti da subito (e lo ho minuziosamente provato) ha raccontato bugie per il proprio tornaconto economico e ricevuto perfino soldi dalla propria ASL per la finta cura fatta in questi postacci dove non sono nemmeno mai esistiti i requisiti minimi di sicurezza ,  dei  medici veri e personale qualificato come appurato nel sito governativo di Florida Department of Health. FDA Food and Drug Administration non li ha mai autorizzati ad usare ossigeno per curare malattie irreversibili e nemmeno le camere iperbariche che stavano utilizzando prive di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Di veri ci sono i nomi falsi dei finti medici ed i loro precedenti penali in diversi stati americani. 

Vergognoso che nessuno fermi e punisca questi cialtroni che si spacciano per medici che vengono tranquillamente a reclutare in Italia bambini disabili ed ammalati che per la legge italiana è DOLO. Hanno incassato i soldi delle ASL italiane e nessuno si muove per intimarne la restituzione.

Vergognoso è che le ASL italiane abbiamo rimborsato queste finte cure in questi tuguri pericolosi per malattie incurabili per le quali al mondo nessun medico vero ha mai vinto un nobel.

Tanti bambini sono morti...

Tanti bambini italiani che ho conosciuto giunti in Florida in questi postacci dove la cura non è mai esistita sono morti. Erano li perche' i genitori hanno creduto alle bugie stratosferiche raccontate dalla prima mamma in televisione e nei giornali.

Cosa mi propongo di ottenere...

E’ dal 2009 che fiduciosa denuncio ed attendo che un magistrato onesto prenda a cuore la mia denuncia.

Aiutatemi a far sì che questo accada. Questa truffatrice dalla propria Asl ha ricevuto tanti soldi e chiedendo spazio nei concerti del cantante Albano Carrisi ha perfino raccolto oltre 400.000 euro in donazioni.

Avete idea di quanti ammalati veri si possono aiutare in Calabria solo con la cifra che il magistrato che sto aspettando deve intimare  a questa signora di restituire?

Avete idea di quanti ammalati veri si possono aiutare in tutta Italia con le cifre che tutti i magistrati competenti per territorio intimeranno a tutti i genitori dei bimbi disabili che hanno imitato la prima mamma calabrese raccontando pure loro bugie megagalattiche in cambio di laute e vergognose donazioni?

Aiutami anche tu e chiedi ai tuoi amici di firmare...

Se leggi e non firmi la petizione sostieni la prima truffatrice calabrese ed i genitori che  la hanno imitata e che si godono da anni INDISTURBATI E FELICI  le donazioni ricevute da ignari donatori sfruttando la malattia e/o disabilità del figlio ammalato.

Ruolo dei Media Italiani

Tutti pronti a pubblicizzare le bugie della prima mamma e dei suoi cloni ma nessuno a smentire e pubblicare i documenti delle finte cliniche e dei finti medici . Mi affido al buon cuore della redazione di LA RIVIERA DI REGGIO CALABRIA affinche' costantemente tenga alti i riflettori su questa petizione e sull'esito delle mie denunce espletate di persona in Calabria! grazie

 

Leggi di piu su :   YouReporter  e  Il Mio Blog

Altri documenti si trovano nel mio blog italiano / inglese : My First Blog English/Italian

 

 



Oggi: Marilisa conta su di te

Marilisa Rizzetto ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "papa Francesco Bergoglio: La prima truffatrice e tutti i suoi imitatori devono restituire i soldi estorti per anni". Unisciti con Marilisa ed 31 sostenitori più oggi.