Vietare l'utilizzo di rapaci per attirare clienti nei bar

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Gli animali non sono oggetti, e anche un rapace notturno nato in cattività ha precise esigenze etologiche. A partire da quella, essendo appunto notturno, di non essere obbligato a starsene sveglio durante il giorno per stimolare la curiosità degli avventori di un bar di Palazzolo in provincia di Brescia.

Chiediamo al sindaco di Palazzolo, Gabriele Zanni, e all’Ats di Brescia di intervenire per fare in modo che lo spettacolo profondamente diseducativo messo in scena dai falconieri-baristi dell’«Owl cafè», un locale appena aperto nella cittadina, venga interrotto impedendo l’esibizione di animali trasformati in attrazione, come nella peggiore tradizione dei vecchi e ormai scomparsi giardini zoologici e dei circhi.

Il caso Palazzolo potrebbe moltiplicarsi, ed è proprio ciò che non deve avvenire: ci aspettiamo che anche le istituzioni diano finalmente segnali di una politica di rispetto dei diritti animali, e che spingano i cittadini a conoscerli avvicinandosi alla natura e non trasformandoli in giocattoli.

LAC - Lega Abolizione Caccia                www.abolizionecaccia.it



Oggi: LAC conta su di te

LAC ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "No all'uso dei rapaci per attirare clienti nei bar". Unisciti con LAC ed 5.836 sostenitori più oggi.