Fuori la Lega dai beni culturali della Regione Siciliana

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Alle ultime elezioni regionali la Lega, con la lista Noi con Salvini, ha ottenuto appena il 5,65% dei voti in un partito unico con Fratelli d'italia. Un risultato che non giustifica un'assessorato. Il frutto di questa scelta è dettato da evidenti interessi legati a giochi politici? È paradossale lasciare un assessorato così importante per lo sviluppo della Sicilia come quello dei beni culturali, ad una forza politica che ha preso così pochi voti e che per storicità ha poca conoscenza delle necessità del territorio e della storia culturale della Sicilia stessa. Una forza politica che fino a qualche mese fa aveva ancora nello statuto l'obiettivo secessionista di creare uno stato padano!