Modifica legge sulle armi

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


CONTRO
- il divieto di fabbricazione e importazione di moderatori di suono, accessori attualmente assimilati alle parti di arma, disciplinati positivamente dalla direttiva europea e dal precedente Dlgs 204/2010 ed anzi molto usati nei paesi esteri per limitare l'inquinamento acustico causato dai poligoni a cielo aperto ed i danni alla salute dei tiratori e degli spettatori alle manifestazioni sportive (n. 1 lett. a) comma 1 art. 2);

-divieto di armi corte semiautomatiche in calibro 9x19 per tutti i cittadini legali possessori di porto d'armi, in Europa tale calibro è ammesso da anni ed il 9x21 è una vecchia storia solo italiana, i due calibri 9x21 e 9x19 come potenzialità offensiva si equivalgono, il problema del 9x21 è che parecchie armi ex ordinanza vengano snaturate per renderle disponibili sul nostro mercato, vedasi Luger e Walther P38/P1 per fare degli esempi .

A FAVORE:
- armi a salve con sfogo gas anteriore e tromboncino per lanciarazzi da mettere in libera vendita a 18 anni.

-penne da segnalazione lanciarazzi libera vendita a 18 anni.

-armi bianche quali baionette o pugnali che non ledono certo l'ordine pubblico e non sono più pericolose di un semplice coltello da macelleria o da sopravvivenza, non più obblighi di denuncia o acquisto con porto d'armi, fermo restando il divieto di porto.

-taser/stungun/dissuasori elettrici libero acquisto a 18 anni e nessun obbligo di denuncia se conformi CE, libero porto come per le bombolette al capsicum da dlg 2011.

-coltelli a lama fissa/pieghevoli/a scatto/doppio filo la cui lama non ecceda i 4 cm di libero porto( come in molti paesi con leggi meno restrittive delle nostre).



Oggi: concezio conta su di te

concezio alicandri-ciufelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Modifica legge sulle armi". Unisciti con concezio ed 2.351 sostenitori più oggi.