Una giornata per salvare lo sport

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


SPORT - EDUCHIAMO ALLA PREVENZIONE

La storia ha dimostrato che lo sport, può essere un fervido terreno per cambiamenti, innovazioni, intuizioni, un modello e un moltiplicatore di buone pratiche.
SIAMO NEL TEMPO DELLA PANDEMIA.
ALLO SPORT IL COMPITO DI CONTINUARE A PROMUOVERE PREVENZIONE salute, benessere, socialità, inclusione, formazione, educazione. Allo Sport il compito di dare il proprio contributo all’informazione e alla formazione necessaria per uscire, tutti insieme e al più presto da questa pandemia.
Lo Sport è un diritto che si adegua per continuare ad essere garantito a tutt* attraverso un attento lavoro metodologico, educativo, culturale, didattico e formativo.
Migliaia di associazioni  rispettano ogni giorno i protocolli, tante vanno oltre e rivedono e adattano discipline e tecniche, per garantire il massimo della sicurezza; usano le mascherine durante l’attività, anche dove non è obbligatoria, con il supporto di medici e tecnici che scandiscono tempi e carichi di lavoro.

Un mondo, che continua a svolgere un’azione formativa ed educativa, che è modello di buone pratiche.

Tante ASD che offrono spazi ai giovani, per trascorrere il tempo dell’extra scuola, togliendoli dalle strade, per accoglierli in luoghi sicuri, dove si usa la mascherina, si mantengono le distanze, ci si lavano le mani, ci si tuffa nel cloro. Luoghi in cui si pratica uno sport che si svolge con nuove regole da rispettare insieme, con quelle consuete e con quelle adattate alla sicurezza.

Affinché lo sport non sia il problema ma un’opportunità per contribuire a risolverlo,non fermiamo lo sport.