Giustizia per il DAINO morto senza cure lungo una strada a Verona!

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Chiedo giustizia per un povero daino che è morto a Parona (VERONA) e di cui gli organi di stampa si sono occupati in questi giorni come riportato sul sito e sulle pagine del giornale Arena.

http://www.larena.it/home/altri/speciali/animali-co/news/non-tocca-a-noi-il-daino-agonizzante-muore-a-bordo-strada-1.6001829

Il daino ferito, assistito da due automobilisti di passaggio, è morto senza cure per un banale, ma probabilmente, essenziale rimpallo di responsabilità.

IN PAROLE POVERE IL CLASSICO SCARICA BARILE ALL'ITALIANA.

NESSUNO è uscito in emergenza per garantire la salute di questo povero animale, NESSUNO si è assunto la responsabilità di adoperasi per il suo benessere, NESSUNO ha aiutato semplici cittadini in un compito così difficile visto l'ora tarda e la strada trafficata, NESSUN ORGANO COMPETENTE ha svolto il proprio lavoro e i propri obblighi che ad esempio la divisa comporta (esempio la polizia locale (ma anche stradale) ha l'obbligo di intervenire in situazioni simili altrimenti passibili di denuncia).

CHIEDO al Ministro dell'Ambiente e al Ministro della Giustizia di far luce sulla vicenda e di individuare i responsabili e le responsabilità per quanto accaduto, affinchè non si verifichino più tali episodi, per dare giustizia ad un povero daino che non doveva trovarsi in quel luogo e in quella situazione aiutato soltanto da due semplici automobilisti che con senso civico e umano hanno cercato di aiutarlo.

 

Vi porto la mia storia per certi versi molto simile: qualche mese fa in provincia di Bari io e la mia morosa in ferie trovammo un cane alle 18 di pomeriggio lungo una strada (un incrocio per la precisione), di qualche mese, taglia media grande, malnutrito, infestato dalle zecche, affamato (mangiava i rovi), con collare intorno (ergo era di qualcuno). Ci fermammo per prestare soccorso, un cane docile amabile non cattivo, iniziammo a nutrirlo e rassicurarlo, ma lungo un incrocio a T  in salita dopo una curva non era il massimo della sicurezza per noi tre, era inevitabile chiamare qualcuno. Così inizia il walzer delle telefonate prima i Carabinieri che dicono di telefonare alla Forestale, chiamiamo la Forestale risponde la centrale di Roma che dice che non possono fare niente, chiamiamo un volontario di una associazione per animali locale che ci dice che la Polizia Locale ha l'obbligo di uscire altrimenti rischiano la denuncia, chiamiamo quindi la Polizia Locale che ci dice che serve un veterinario della asl e ci da il numero, ma di venerdì sera non si trova nessuno, richiamiamo la Polizia Locale che ci chiedono dove siamo ma non capiscono il posto pur spiegandolo bene (che polizia locale sei Dio Cristo!) alla fine forse perché hanno capito che non ci saremmo spostati dal punto e che la situazione era pericolosa, oltre ad averli intimati più volte di fare il loro DOVERE ci dicono di attendere per più di tre quarti d'ora...morale della favola arrivano insieme ad un gentile veterinario (privato) dopo 2 ORE da quando noi ci siamo fermati per soccorrere il cane (fermi dalle 18 alle 20 e passa lungo questo incrocio). Per fortuna il veterinario (privato) ha avuto cuore, l'ha curato e affidato ad una famiglia e ora il cane sta benone. Nessun automobilista ci ha aiutato pur vedendoci in una situazione "strana" ci guardavano come fossimo malviventi ma non si son degnati di fermarsi neanche un attimo, solo un ciclista incuriosito dalla nostra macchina ha chiesto...indicazioni per una strada!

Purtroppo però sono tante le situazioni di emergenza che richiedono pronto intervento e tutti gli ORGANI COMPETENTI DEVONO ESSERE RESPONSABILIZZATI IN MERITO, perché se fosse un uomo si correrebbe subito in aiuto, ma se è un animale lo si può lasciare a morire solo e senza cure.

Per questo chiedo URGENTEMENTE GIUSTIZIA.

Grazie a change.org per la possibilità datami e per quanti vorranno firmare e contribuire al cambiamento. GRAZIE DI CUORE.

Juri Leone



Oggi: Juri conta su di te

Juri Leone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro : Giustizia per il DAINO morto senza cure lungo una strada a Verona!". Unisciti con Juri ed 1.991 sostenitori più oggi.