Il proprietario del terreno deve poter vietare la caccia sul proprio fondo

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Animali selvatici che per il periodo di chiusura della caccia si avvicinano alle case in cerca di cibo, imparano a fidarsi dell'uomo e convivono con gli animali domestici e che alla riapertura della stessa vengono inesorabilmente ammazzati.
Dovrebbe essere legittimo vietare la caccia almeno sul proprio terreno. Chiediamo al Ministro dell'Ambiente una legge che preveda di cacciare su di un fondo, solo se il rispettivo proprietario ne dà il consenso.
L'abolizione della caccia è probabilmente ancora molto lontana, ma questo sarebbe almeno un passo avanti.
Molti proprietari, specie di piccole estensioni agricole, si ritrovano questi estranei armati di fucile nei dintorni delle abitazioni e qualche volta le conseguenze sono i danni ai loro beni o ancor peggio ai loro cani o gatti, ma non sono legittimati a contrastare l'uccisione di animali selvatici, etichettata come sport, nemmeno a casa loro. 
[Quelli che vedete in foto sono 2 fagiani maschi, la femmina e il resto della covata sono stati uccisi, quindi quest'anno la zona non si ripopolerà.]



Oggi: Barbara conta su di te

Barbara Govoni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro dell'ambiente: Il proprietario del terreno deve poter vietare la caccia sul proprio fondo". Unisciti con Barbara ed 514 sostenitori più oggi.