Aiutaci a realizzare un grande Parco Nazionale in Liguria (come previsto per legge)

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Nel 2017 il Governo ha approvato una Legge che prevede l’istituzione di un grande Parco Nazionale in Liguria.


L’area omogenea identificata comprende 22 comuni, da Genova a Punta Manara, dal mare alla Val Fontanabuona.
La Regione Liguria avrebbe dovuto adempiere ad un suo compito istituzionale, informando  i Sindaci sui contenuti della Legge, ma in due anni circa dall’approvazione nulla è avvenuto, con la sola eccezione di qualche incontro organizzato per salvare le apparenze.


In particolare la giunta regionale e alcuni Comuni della fascia costiera (escludendo alcuni momenti di obbligo istituzionale), non hanno considerato l’argomento di interesse per i propri territori adducendo motivazioni che nella maggioranza dei  casi denotano una scarsa conoscenza dei contenuti della Proposta governativa.


Sono così trascorsi due anni, in tale quadro desolante.
Nel gennaio 2019 per far fronte a questo intollerabile silenzio, si è costituito il Coordinamento per il Parco Nazionale di Portofino, che in breve tempo ha visto l’adesione di esponenti politici di diverso orientamento, singole cittadine e cittadini, soggetti dell’Università di Genova, moltissime associazioni ambientaliste regionali e nazionali, superando ad oggi le 100 unità.
La recente adesione al Coordinamento di FRIDAYS FOR FUTURE ci ha confermato che è necessario porre maggiore attenzione alle generazioni future e condividere il loro naturale entusiasmo per trasmetterlo ai responsabili istituzionali di oggi !  NON POSSIAMO PERDERE questa OCCASIONE !

La Liguria  sta attraversando una difficile condizione di fragilità territoriale, di consumo di suolo,  di opportunità lavorative per i giovani e di spopolamento sia dei centri urbani costieri  sia di  quelli dell’entroterra, che mettono seriamente a rischio il futuro delle giovani generazioni.
L’istituzione del grande Parco Nazionale di Portofino, come promosso dall’I.S.P.R.A. e dal Ministero dell’Ambiente, rappresenta un’insperata occasione, non solo di tutela e recupero delle risorse ambientali,  ma anche di crescita economica attraverso progetti di sviluppo sostenibile da ricercare anche presso la  ComunitàEuropea come viene fatto normalmente in tutti i Parchi Nazionali.

 

Lo scopo primario del nostro Coordinamento riguarda l'informazione  e la ricerca della condivisione sui diversi e complessi ambiti che riguardano l’istituzione di un Parco Nazionale e soprattutto i vantaggi che le Comunità locali potranno trarne.
Abbiamo avviato e proseguiamo tale impegno, sostituendoci alle istituzioni,
attraverso incontri, convegni, azioni stampa e distribuzione di materiale informativo a tutti i soggetti coinvolti:
Regione, Città Metropolitana, Comuni interessati, Associazioni di categoria, Media e singoli cittadini e cittadine.

 
L'esperienza di un intero anno del nostro Coordinamento ha evidenziato che le istituzioni preposte all'informazione non hanno agito in modo coerente, non hanno seguito azioni secondo legge di etica istituzionale, coinvolgimento delle popolazioni interessate per generare partecipazione e consapevolezza, ma al contrario hanno contrastato quanto disposto dallo Stato.
Nello svolgersi del nostro lavoro, sia pure di volontariato, abbiamo sperimentato come solo attraverso la corretta informazione si possano superare le resistenze, spesso solo ideologiche, e l’ignoranza di chi vede le aree protette come insormontabili ostacoli e non invece come risorse, foriere di numerose opportunità ambientali, economiche e sociali.


Ti chiediamo quindi di firmare questa petizione affinché il Ministero dell’Ambiente agisca laddove la politica locale ostacola,  chiediamoche vengano messe in campo le competenze e le conoscenze, le opportune verifiche e sollecitazioni,
e che vengano organizzate eventuali iniziative dirette, per concludere nel modo più opportuno e condiviso la realizzazione del futuro Parco Nazionale di Portofino.

 

Seguici sui social:

Instagram: @perilparconazionalediportofino

Facebook: https://www.facebook.com/Per-il-Parco-Nazionale-di-Portofino-108536897233458/