Al Veneto colpito dal maltempo subito gli 800 mln di fondi Bei: firma per i nostri boschi

0 hanno firmato. Arriviamo a 75.000.


Il Veneto sta affrontando una drammatica emergenza provocata dall'ondata di maltempo che ha colpito il Paese, devastando gran parte della Regione. Servono risorse immediate per far fonte a una situazione apocalittica con strade devastate, tralicci piegati come fuscelli, boschi abbattuti, frazioni e comuni isolati.
Chiediamo al ministro Costa di non rifiutare, come intende fare, i fondi europei Bei disposti dall’ultima legge di stabilità. Si tratta di 800 milioni di euro di finanziamento destinati agli interventi per le zone con alto livello di popolazione esposta al rischio di alluvione e dissesto idrogeologico. Risorse pronte per far fronte all'ondata di maltempo e che il governo si rifuta irragionevolmente di usare. Eppure, il fabbisogno finanziario sul dissesto dovrebbe essere almeno di 1 miliardo l’anno e il bilancio pubblico ne garantisce meno della metà. Chiediamo al governo di sbloccare immediatamente i fondi che servono ad aiutare le regioni a far fronte al disastro.
In Veneto si è perso già troppo tempo!



Oggi: Alessia conta su di te

Alessia Rotta ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro dell'ambiente: Al Veneto colpito dal maltempo subito gli 800 mln di fondi Bei: firma per i nostri boschi". Unisciti con Alessia ed 73.755 sostenitori più oggi.