PETIZIONE CHIUSA

Introduca l'obbligo di specificare nelle etichette dei prodotti alimentari se sono stati usati grassi idrogenati e abolisca progressivamente l'uso di questi grassi pericolosi per la salute.

Questa petizione aveva 236 sostenitori


L'idrogenazione dei grassi è un processo industriale, messo a punto all'inizio del secolo scorso, che permette di rendere solidi gli olii vegetali a temperatura ambiente. In pratica consiste nell'aggiungere atomi di idrogeno alla molecola di grasso, saturandola parzialmente o totalmente. 

Intorno al 1950 emerse una correlazione tra alti livelli di colesterolo nel sangue e rischio cardiovascolare, che portò a sconsigliare l'uso di alimenti quali uova, formaggio, burro e carni. Prese vita, così, una lotta contro i grassi saturi di origine animale ritenuti dannosi per l'organismo e colpevoli dell'epidemia di obesità statunitense. Molti produttori spinsero per disincentivare l’uso del classico burro a favore di sostituti come la margarina, un tipo di prodotto molto simile che non contiene grassi saturi e colesterolo, si mantiene più a lungo ed è inoltre molto più economico sia per il produttore che per il consumatore. 

Ma, in seguito, l’associazione tra colesterolo sanguigno e malattie cardiovascolari si rivelò infondata nel suo rapporto di causalità: il colesterolo ingerito non riflette i livelli ematici dello stesso, condizionati invece da una stimolazione dell’HMG reduttasi (enzima responsabile della sintesi endogena di colesterolo) da parte di carboidrati e zuccheri semplici. Inoltre, si scoprì che l'idrogenazione dei grassi porta alla formazione dei grassi trans, i cui danni sulla salute sono stati dimostrati da numerosi studi di rilievo: ricerche condotte a partire dagli anni '60.

Studi clinici ed epidemiologici effettuati su vasta scala hanno rilevato alcune criticità che rendono chiaro il pericolo dell’uso di grassi trans nel campo alimentare; i risultati ottenuti da questi studi si possono così riassumere:

- L'assunzione di un'elevata quantità di acidi grassi trans fa diminuire il rapporto tra colesterolo buono (HDL) e quello cattivo (LDL) in modo maggiore rispetto a qualsiasi altro tipo di grasso (anche rispetto ai grassi saturi). 

- Le quantità di acidi grassi trans assunte variano in relazione alle diverse popolazioni. Nei paesi dove vi è un’alimentazione più “industrializzata” si assumono maggiormente grassi trans.

- L’assunzione di grassi trans e olii vegetali raffinati aumenta lo stato di infiammazione ed il rischio di contrarre malattie coronariche.

I grassi idrogenati trovano il loro impiego soprattutto nell’industria alimentare, nello specifico in prodotti dolciari da supermercato, margarine, condimenti per dolci, panna vegetale, pasta sfoglia, patatine, merende confezionate e fritture. In diversi paesi sono stati presi provvedimenti sia da parte di organi di controllo che dalle stesse industrie alimentari. In Italia, dal punto di vista normativo, la disciplina sull'uso dei grassi idrogenati è carente. Attualmente l'uso di questi grassi non è vietato e non vi è una legge specifica che obblighi il produttore a riportare sull'etichetta la dicitura precisa (spesso nella lista degli ingredienti compare scritto "grasso di palma" oppure "olii vegetali" che non garantiscono una informazione completa).

Attualmente i paesi che hanno vietato il commercio di prodotti contenenti grassi idrogenati sono Canada, Islanda, Svezia, Danimarca e Svizzera. Di recente negli Stati Uniti è stata messa in programma l'abolizione su iniziativa della Food and Drug Administration.

 

Chiedo al Ministero della Salute di introdurre l'obbligo da parte del produttore di specificare se i grassi vegetali sono "idrogenati" o "parzialmente idrogenati", e di abolire progressivamente l'uso di questo processo industriale per i prodotti alimentari di consumo, al fine di tutelare la salute pubblica.



Oggi: Mattia F. conta su di te

Mattia F. Pappalardo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministero della Salute: Introduca l'obbligo di specificare nelle etichette dei prodotti alimentari se sono stati usati grassi idrogenati e abolisca progressivamente l'uso di questi grassi pericolosi per la salute.". Unisciti con Mattia F. ed 235 sostenitori più oggi.