Riconoscimento dell'INPS dell'Algodistrofia come patologia lavorativamente invalidante

Riconoscimento dell'INPS dell'Algodistrofia come patologia lavorativamente invalidante

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
Giuseppe Spinelli ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ministero del lavoro e delle politiche sociali

L'algodistrofia è una patologia estremamente dolorosa e limita pesantemente anche i gesti più semplici come: indossare una scarpa, stare in piedi, camminare, tenere in mano un bicchiere o farsi una doccia in autonomia. Molti pazienti algodistrofici sono costretti a continue e/o lunghe assenze lavorative. Altri addirittura non hanno altra scelta che lasciare il lavoro o lo perdono, per l'impossibilità di compiere anche movimenti banali.

Ad oggi l'unica terapia convenzionalmente utilizzata per l'algodistrofia in Italia é il Neridronato, la sua efficacia però è limitata solo ad alcuni casi specifici. Molte persone non riscontrano benefici dalla terapia con il Neridronato e continuano a vivere con il dolore che si cronicizza.

L'INPS non riconosce l'algodistrofia come malattia invalidante. La comunità medica e specialmente i reumatologi invece sanno che la patologia esiste e causa una seria compromissione del benessere fisico e mentale di chi ne soffre.

Con questa petizione vogliamo dimostrare che i pazienti con algodistrofia necessitano di tutele lavorative attraverso il riconoscimento di un'invalidita.

Grazie per il tuo sostegno.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!