Che venga messo in atto l'art. 544 BIS alla persona che ha ucciso il gattino in strada

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Che venga fatta giustizia!!!!

“Il gattino è morto. Quando, ormai 5 ore fa ci arrivò quel video, decidemmo come in tanti di pubblicarlo, per darne notizia e cercare di capire chi fossero gli autori del vile gesto”, spiega Liv Onlus in un post su Facebook.


“All’inizio le notizie erano frammentarie, confuse, solo dopo un paio d’ore scoprimmo che il post era di circa un mese fa, ma che era stato reso pubblico solo oggi. Tuttavia, ci arrivarono telefonate in cui si affermava che potesse essere ancora vivo e che persone il giorno dopo sarebbero andate a cercarlo”, aggiunge.


L’episodio è stato ripreso da alcuni coetanei che erano con il giovane e successivamente caricato sul popolare social network “Tik Tok”.