Maxi-multa a Volkswagen da reinvestire in programmi di recupero ambientale

PETIZIONE CHIUSA

Maxi-multa a Volkswagen da reinvestire in programmi di recupero ambientale

Questa petizione aveva 2.505 sostenitori
Andrea Guido Silvi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Gian Luca Galletti e a

Nei giorni scorsi il colosso tedesco Volkswagen è stato denunciato dalle autorità americane per truffa sui dati delle emissioni delle sue auto. Un’indagine dell’Epa, l’authority statunitense responsabile del controllo dell’inquinamento, ha rivelato che diversi modelli inquinano molto di più quanto previsto e reclamizzato, grazie a un software a bordo che permette di truccare i controlli.

La truffa è gravissima (le emissioni reali sono fino a 40 volte superiori a quelle dichiarate) e non tanto perché i consumatori, così, sono stati traditi e ingannati. Ma perché le sue conseguenze danneggiano tutti noi, cittadini di un mondo che con molta fatica si sta dotando di regole per ridurre l'impatto antropico sul nostro unico pianeta, la nostra casa. Comportamenti scorretti contro l'ambiente danneggiano tutti e non è facile porvi rimedio (e spesso, al contrario, sono quelli meno puniti, se non addirittura giustificati).

Occorre una presa di coscienza, perché Volkswagen non è stata la prima, ma dovrebbe poter essere l'ultima se riusciamo nell'intento di educare chi è attratto dai facili profitti.

Volkswagen ha prodotto un danno collettivo, che interessa tutti, non solo chi ha comprato un’automobile. Vorrei che questo danno venisse quantificato e che la somma venisse reinvestita a vantaggio della collettività. Il risarcimento ottenuto andrebbe destinato a specifici programmi di bonifica e recupero ambientale: non a chi, direttamente, ha subito il danno (sarebbe difficile stabilirlo con precisione), ma a tutti i cittadini, attraverso programmi e interventi di bonifica prioritari per ciascun paese.

Una misura come questa permetterebbe la creazione di un precedente. È successo già che grandi aziende venissero multate, ma non è mai capitato, fino a oggi, che il risarcimento venisse reinvestito a vantaggio dell'intera collettività.

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 2.505 sostenitori

Condividi questa petizione