Immediata rimozione di Vittorio Sgarbi dalla Giunta Comunale di Urbino

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Durante la seduta di Lunedì 29 Maggio 2017 del Consiglio Comunale di Urbino, l'assessore alla " Rivoluzione - Cultura e Agricoltura - Difesa del Paesaggio e del Centro Storico" è venuto ripetutamente meno al rispetto delle più elementari regole del confronto democratico prendendo la parola senza averne diritto, interrompendo e mettendo a tacere con le urla chi stava legittimamente esprimendo la propria opinione e rivolgendo a diversi consiglieri di opposizione e altri soggetti non presenti epiteti quali "imbecille", "coglione", "stronzo", "idiota", "andate a fare in culo", "rotto in culo", "vigliacchi", "vaffanculo", etc.

Questo comportamento, ampiamente riportato dagli organi di stampa nazionali e locali, è documentato dal video del Consiglio Comunale dal minuto 7:02:00 in poi.

Il video documenta inoltre il venire meno ai suoi doveri istituzionali del Presidente del Consiglio Comunale che non richiama all'ordine l'assessore, perde il controllo dell'assemblea decidendo di intervenire, in veste di consigliere comunale, non per stigmatizzare quanto avvenuto, ma per prendere parte in causa lasciando l'assemblea priva di presidenza quando più ne aveva bisogno. Il video documenta infine l'atteggiamento del Sindaco Maurizio Gambini che nulla fa per impedire o porre parziale rimedio a quanto avvenuto anche con una semplice presa di distanza.

Atteggiamenti violenti e antidemocratici come quello cui abbiamo assistito non possono essere tollerati. Meno che mai quando avvengono durante una seduta dell'assemblea pubblica rappresentativa del Comune. Quanto avvenuto lede la dignità del Consiglio Comunale e attraverso di esso della cittadinanza tutta.

Per questo motivo chiediamo al Sindaco Maurizio Gambini di rimuovere l'assessore Vittorio Sgarbi dalla sua Giunta.



Oggi: Open Urbino conta su di te

Open Urbino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Maurizio Gambini (Sindaco di Urbino): Rimozione di Vittorio Sgarbi dalla Giunta Comunale di Urbino". Unisciti con Open Urbino ed 355 sostenitori più oggi.