PETIZIONE CHIUSA

Salvini rispondi! Con Iacopo, contro i violenti.

Questa petizione aveva 1.350 sostenitori


L’ideatore della campagna #vorreiprendereiltreno, Iacopo Melio, disabile di 22 anni, è finito al centro di una polemica dopo aver commentato su Facebook un post del leader della Lega Matteo Salvini relativo agli attentati di Instanbul.

“Facciamo uscire dall’Italia i delinquenti, ma anche i socialmente inutili, tipo i politici che anziché lavorare passano le ore sui social a fare terrorismo psicologico”, ha scritto tra l’altro Iacopo Melio. Poi riferendosi a Salvini ha aggiunto: “Lei continua a fare sciacallaggio su certi tristi avvenimenti, frutto della pazzia umana che può riguardare tutti indistintamente e non per forza derivanti dalla religione o dall’immigrazione, pur di fare campagna elettorale”.

Iacopo dunque è stato insultato pesantemente sul web da persone che difendono Salvini definendo quest'ultimo “uno con le palle”. Questi alcuni degli attacchi rivolti a Iacopo: “Il signore doveva paralizzarti le mani e non le gambe”, “Trovati un lavoro anche se sei storpio”, “Io spero che questo Iacopo Melio muoia”. 

Chiediamo che Matteo Salvini prenda le distanze da queste persone e si attivi per un confronto serio e pacato su queste questioni.



Oggi: Laura conta su di te

Laura Coccia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "@matteosalvinimi rispondi! Con Iacopo, contro i violenti.". Unisciti con Laura ed 1.349 sostenitori più oggi.