Estendere il "Bonus Bici" in FVG

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il "Bonus Bici" previsto dal "Decreto Rilancio" è una misura molto positiva per costruire un nuovo modello di mobilità, post emergenza sanitaria, strutturalmente più sostenibile.

Lo stesso Decreto, dove si fa esplicito riferimento all’obiettivo di «ridurre le emissioni climalteranti», è promosso nell'interesse di ridurre i gas e l’inquinamento che rischiano di tornare a compromettere l’aria che respiriamo.

E’ ora infatti di puntare sulla mobilità sostenibile, soprattutto sulla bicicletta, purtroppo da molti ancora considerata un mezzo da utilizzare solo per passeggiate domenicali o per hobby. La bicicletta è invece un veicolo a tutti gli effetti e le piste ciclabili, in base alla legge 2/2018, hanno la stessa dignità di strade, autostrade e ferrovie.

Il "Bonus Bici" del Decreto Rilancio porterà nei Comuni tante biciclette adatte a sostituire l’auto, come quelle a pedalata assistita, ottime sulle distanze e nelle salite; oppure quelle versatili e pieghevoli che si portano nel bagagliaio e in ufficio; o semplicemente le bici da città di alta qualità, adatte per l’uso quotidiano.

La platea di Comuni della nostra Regione per cui è previsto il bonus, però, è ristretta ai soli capoluoghi provinciali, escludendo così un numero importante di centri abitati. Basti pensare ai Comuni dell'hinterland di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone, da cui si muovono un gran numero di pendolari, o ai 19 Comuni con più di 10.000 abitanti della nostra Regione.

Per questo, ritenendo la misura nazionale positiva e lungimirante per la strada intrapresa, i sottoscrittori chiedono che la Regione Friuli Venezia Giulia intervenga con un proprio provvedimento per estendere il più possibile il bonus a livello regionale.

Come amministratori locali e come cittadini, infatti, riteniamo che una misura regionale in questo settore sia oggi fondamentale per rendere la mobilità nei nostri territori più sostenibile e salutare, nell'interesse di tutti.

Primi firmatari

Chiara Anzolini, Consigliera comunale di Tolmezzo
Andrea Bruscia, Consigliere comunale di San Vito al Tagliamento
Luca Buiat, Consigliere comunale di Cormons
Diego Compagnoni, Consigliere comunale di Campoformido
Anna Demarchi, Consigliera comunale di Muggia
Marco Duriavig, Consigliere comunale di Tavagnacco
Federico Gratton, Consigliere comunale di Cervignano del Friuli
Cristiana Morsolin, Consigliera comunale di Monfalcone
Maria Cristina Novelli, Consigliera comunale di Cividale del Friuli
Giacomo Trevisan, Consigliere comunale di Codroipo