Cancelliamo la scritta "DUX" a Villa Santa Maria

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


L'attuazione della nostra Repubblica e dei principi di libertà e la democrazia su cui si fonda è un processo sempre vivo, e passa ancora oggi anche dallo smantellamento dei simboli ereditati dal fascismo, laddove essi rappresentassero segni del potere assoluto di Mussolini e celebrazione del regime, come è accaduto in tante città italiane che esponevano nei luoghi principali dello spazio pubblico effigi, sculture, rappresentazioni, incisioni a caratteri cubitali, dal nullo valore artistico. Un processo che non è rimozione della memoria, ma un velo di pudore su un passato dittatoriale che tante morti e sofferenze ha provocato.