MAI PIU' ESERCITAZIONI MILITARI NELLE COSTE SARDE

MAI PIU' ESERCITAZIONI MILITARI NELLE COSTE SARDE

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media nazionali. Aiuta a portare questa petizione a 25.000 firme!
Michele Zuddas ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a regione sardegna

La Sardegna sarà “assediata” dalle esercitazioni militari della Nato fino al 27 maggio come disposto con ordinanza del 5 maggio firmata dallo Stato Maggiore della Difesa. All'assedio parteciperanno 4mila uomini provenienti da 7 Paesi dell’Alleanza Atlantica e oltre 65 mezzi navali e aerei compresi sottomarini. 

Evidentemente non bastavano le aree a disposizione dei poligoni militari già in uso e la capitaneria di Porto di Cagliari ha interdetto e vietato l’accesso a 17 aree a mare, vicino ad alcune delle spiagge più note e belle dell’isola, con “decorrenza immediata”. Quindi le esercitazioni Nato avverranno proprio e anche al di fuori alle aree dei tre poligoni sardi: Quirra-San Lorenzo, Capo Frasca e Teulada.

Ancora una volta la Sardegna è oggetto di esercitazioni distruttive e devastanti. Il nostro patrimonio naturalistico e paesaggistico è messo a dura prova per diletto delle forze militari della NATO. I Sardi, e non solo, devono ribellarsi e non sottostare a questo scempio. 

Per questo motivo ci appelliamo alla Regione Sardegna affinchè si faccia portavoce nei confronti del Ministero della Difesa Italiana per bloccare questa e future iniziative similari.

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media nazionali. Aiuta a portare questa petizione a 25.000 firme!