NAPOLI: CONTRO ACCATTONAGGIO CON ANIMALI !!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


SI SEGNALA una situazione di ipotesi di reato da affrontare CON LA MASSIMA URGENZA. Numerosissime segnalazioni richiedono un rapido intervento nei confronti di un clochard recante con sè cuccioli o cani di piccola e media taglia che cambiano sempre, a volte essendo stati salvati dietro pagamento da passanti e animalisti, che, così facendo, non hanno fatto altro che perpetuare il reato incoraggiando la persona a procurarsi altri animali nella speranza di ottenere denaro dalla loro vendita. L'uomo è stato visto da innumerevoli persone, poiché presumibilmente in stato di alterazione da assunzione di alcol, maltrattare detti animali, strattonarli, minacciarli o picchiarli con bastoni, infrangendo la legge e in particolare l'art. 544-ter del Codice Penale punibile con reclusione da tre a diciotto mesi o con multa da cinquemila a trentamila euro; e altresì violando eventualmente l'articolo 672 Codice Penale, rubricato come "omessa custodia e malgoverno di animali" punibile con contravvenzione di polizia (da 25 euro a 258 euro a chiunque lasci liberi o non custodisca adeguatamente animali che creino rischio, anche affidandoli a persona inesperta).
I luoghi frequentati con gli animali da tale clochard sono:
Piazza Garibaldi adiacenze bar Mexico
Corso Umberto adiacenze negozio "Capriccio" di cui sconosco numero civico
Farmacia Garibaldi
Supermercato Sole corso Novara, prossimità chiesa di fronte
Parcheggio Centro direzionale
Si chiede pertanto l'intervento urgente della Asl Napoli 1 Centro ospedale Frullone; dell'Ufficio tutela diritti animali del Comune di Napoli e delle Guardie Ambientali della Polizia Municipale, affinché venga posta definivamente fine allo scempio dei cani compiuto da questo individuo.

In nessun paese al mondo dovrebbero esserci persone e animali costretti a stare sdraiati per strada, soprattutto in inverno, a chiedere l elemosina e, far finta di niente, vuol dire aderire a un sistema che sceglie di fregarsene e non vedere piuttosto che intervenire dando alternative!
CHIEDIAMO:
1)CHE, AL DI LÀ DELL' ETÀ DELL' ANIMALE E DELLA SPECIE (CANI, GATTI, PAPPAGALLINI, CONIGLI ECC.), L' ACCATTONAGGIO CHE SFRUTTA ESSERI DEBOLI E SENZIENTI E "SENZA POSSIBILITÀ DI POTERE DECISIONALE" SIA PROIBITO!
2)DI RESPONSABILIZZARE ASL E COMUNE NEL DARE ALTERNATIVE ALLA STRADA A PERSONE SOLE, ANZIANE O INVALIDE SENZA FISSA DIMORA CHE ABBIANO COME UNICA COMPAGNIA IL PROPRIO ANIMALE, SPECIALMENTE IN VISTA DELL'INVERNO.
3)CONTROLLI SEVERI PER MERCATO DELL' EST CHE CONTRIBUISCE A DARE CANI AI ROM PER ELEMOSINARE, CANI CHIPPATI E APPARENTEMENTE INCONTESTABILI. CANI "DORMIENTI" E SPESSO "DROGATI" O MALMENATI

Vogliamo un provvedimento DEFINITIVO contro chi commette accattonaggio per la strada con animali, non per il reato che è prescritto e non è più reato, MA PERCHE' QUESTE PERSONE COMMETTONO TUTTE REATO DI MALTRATTAMENTO !!

 



Oggi: mario conta su di te

mario rossi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Luigi De Magistris: NAPOLI: CONTRO ACCATTONAGGIO CON ANIMALI !!". Unisciti con mario ed 918 sostenitori più oggi.