Vittoria confermata

Lo Stato mi difenda: sono un testimone di giustizia abbandonato dalle Istituzioni

Questa petizione ha creato un cambiamento con 42.306 sostenitori!


Ho 41 anni, mi chiamo Gennaro Ciliberto e da tre anni sono in fuga per l’Italia. Perché?

Ho denunciato un giro di anomalie costruttive, infiltrazioni della camorra e tangenti in ambito appalti pubblici, nello specifico autostradali. 

Lotto da anni per ricevere quella protezione che mi spetterebbe per diritto, ma il silenzio delle Istituzioni è una cosa indescrivibile.

Ormai mi chiamano "il morto che cammina” per le minacce di morte che ho ricevuto da quando ho denunciato. Ma io voglio vivere e l’ultimo grido disperato di aiuto l’ho rivolto al Ministro dell’Interno e al Ministro della Giustizia. 

Sono da più di 20 giorni fuori dal Viminale, dormo in auto e nell’isolamento totale resisto e resisto, perché l’esempio non sia vano. 

Denunciare è un dovere, ma essere difesi è un diritto ed è un dovere dello Stato difendere ogni cittadino onesto che denuncia.

Io non mollo: a dicembre avrà inizio il primo processo e chiedo a tutti i cittadini onesti di farmi da scorta civica per dare un segnale alla criminalità.

E chiedo di entrare nel programma di protezione come testimone di giustizia. 



Oggi: Gennaro conta su di te

Gennaro Ciliberto ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Lo Stato mi difenda: sono un testimone di giustizia abbandonato dalle Istituzioni". Unisciti con Gennaro ed 42.305 sostenitori più oggi.