PETIZIONE CHIUSA

Lo Stato intervenga per Angelo Niceta, Testimone di Giustizia

Questa petizione aveva 25.813 sostenitori


Angelo Niceta è il Testimone di Giustizia che sta raccontando alla magistratura gli affari e le collusioni della mafia siciliana, chiamando in causa, tra l'altro, la famiglia Guttadauro e Matteo Messina Denaro.
Nonostante l'importanza oggettiva delle sue dichiarazioni, riconosciuta dalla Procura di Palermo che ha richiesto per lui speciali misure di protezione, gli viene negato il ruolo di Testimone di Giustizia e perfino la scorta (a questo link la storia completa: http://www.giuliocavalli.net/2017/05/28/testimonio-contro-mafia-ma-nessuno-mi-protegge-mia-intervista-angelo-niceta).
Chiediamo alle Istituzioni competenti di attivarsi immediatamente per Angelo Niceta.
E come prime misure concrete da attuare:
a) Il riconoscimento anche formale del suo status di Testimone di Giustizia;
b) L'attivazione della scorta e delle altre misure di protezione a tutela sua e della sua famiglia;
c) L'intervento del Comune di Palermo a mettere in atto le misure in suo potere per fare fronte all'attuale gravissima situazione di isolamento sociale ed indigenza economica che si è creata a causa della sua "scomoda" testimonianza.
Il coraggio dimostrato da Angelo Niceta e la necessità di contrastare senza cedimenti le mafie e le collusioni da cui esse traggono linfa vitale richiedono una risposta immediata ed inequivocabile da parte dello Stato.



Oggi: Comitato per Angelo Niceta conta su di te

Comitato per Angelo Niceta ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Lo Stato intervenga per Angelo Niceta, Testimone di Giustizia". Unisciti con Comitato per Angelo Niceta ed 25.812 sostenitori più oggi.