La Casa delle donne di Milano non si tocca

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


La Casa delle donne di Milano, aperta da 6 anni, è frutto della partecipazione attiva delle donne che si sono riunite intorno a un tavolo Spazi, voluto dalla Commissione Pari Opportunità della Giunta Pisapia in una inedita sinergia tra la democrazia partecipata e le istituzioni.

Il contratto di comodato d'uso gratuito è scaduto, ma rimane la necessità di un luogo che segni simbolicamente e concretamente la presenza delle donne in città.

Firma la petizione affinché questo spazio rimanga patrimonio delle donne per continuare un'esperienza di apertura alle donne della città e di collegamento tra le reti nazionali e internazionali, dove il pensiero, la creatività e la forza delle donne trovino uno spazio per l'espressione e l'azione. 

La Casa delle donne deve rimanere dove è, a disposizione di tutte e con le condizioni esistenti.