ITALIA PER UNA SOLUZIONE PACIFICA

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.


Il recente intervento militare USA contro il generale iraniano Qassem Soleimani potrebbe avere delle ripercussioni sull'Italia visto la nostra posizione strategica e presenza delle basi Nato in Italia a Vicenza e a Sigonella in Sicilia. 

L'operazione eseguita dall’esercito americano, senza nessun accordo della comunità internazionale o dell'alleanza Atlantica, potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza nazionale italiana. Le basi militari statunitensi, presenti sul nostro territorio, potrebbero facilmente rivelarsi degli obiettivi per eventuali risposte militari da parte dell'Iran o da parte di forze filo iraniane o di attacchi terroristici. 

Vogliamo permettere che Sigonella e le altre basi Nato diventino gli obiettivi di una guerra? 
Vogliamo far apparire al mondo un'Italia che appoggia Trump nella sua sete di petrolio cieca di fronte all'inquinamento sempre più devastante? O vogliamo portare il nostro apporto per un futuro di pace?

Chiediamo al governo italiano di negare l’uso delle basi militari in Italia per le operazioni che gli USA stanno conducendo in Medio Oriente.

Chiediamo al nostro governo di prendere una posizione chiara e trasparente!