La casa di Noemi non si tocca !

Mi chiamo Manuel e sono il papà di Noemi Mariani. Noemi ha 11 anni e vive paralizzata in un letto da quando è nata: mangia in maniera artificiale, tramite una sonda peg. Ha subito una tracheostomia, soffre di epilessia e tetraparesi spastica. È monitorata 24h su 24h dall’assistenza infermieristica domiciliare.

Abbiamo altre due figlie e, a causa delle nostre difficoltà a gestire la situazione, io e mia moglie Giovanna nel 2006 abbiamo chiesto e ottenuto dal Comune di Roma un'abitazione dell'Ater in via San Saba.

Era presente un’emergenza abitativa aggravata da una di tipo socio sanitario.

Ma il 10 ottobre di quest'anno, DIECI ANNI DOPO, ci viene notificato lo SFRATTO. Perché? La situazione di Noemi non è cambiata. Secondo il comune di Roma l’assegnazione risulterebbe illegittima, ma non è così.

Per questo, insieme alla Rete Comune Inquilini Ater San Saba, ho lanciato una raccolta firme: chiediamo la restituzione dell'alloggio!

CI APPELLIAMO ALL’ART. 28 DELLA CONVENZIONE DELL’ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA' E AD ALCUNE SENTENZE DELLA CONSULTA


(RIF.ART. 47 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA) 
Nella Costituzione italiana il diritto all'abitazione è richiamato all'art. 47 e in ripetute sentenze della Consulta:  è doveroso da parte della collettività intera impedire che delle persone possano rimanere prive di  abitazione (n. 49/1987);
Il diritto all'abitazione rientra infatti, fra i requisiti essenziali caratterizzanti la socialità cui conforma lo Stato democratico voluto dalla Costituzione (Corte cost., sent. n. 217 del 1988.);
il diritto a una abitazione dignitosa rientra, innegabilmente, fra i diritti fondamentali della Persona (Corte cost. sent. n. 119 del 24 marzo 1999);
Creare le condizioni minime di uno Stato sociale, concorrere a garantire al maggior numero di cittadini possibile un fondamentale diritto sociale, quale quello all'abitazione, contribuire a che la vita di ogni persona rifletta ogni giorno e sotto ogni aspetto l'immagineuniversale della dignità umana, sono compiti cui lo Stato non può abdicare in nessun caso (Corte cost. sent. n. 217 del 25 febbraio1988);
L’abitazione costituisce, per la sua fondamentale importanza nella vita dell'individuo, un bene primario che deve essere adeguatamente e concretamente tutelato dalla legge (sentenza n. 252 del 1983)                         

ROMA , 24 NOVEMBRE 2016                                                                              

RETE COMUNE INQUILINI ATER SAN SABA 

This petition will be delivered to:
  • Sindaco di Roma
    Virginia Raggi
  • Il Sindaco di Roma Capitale
    Virginia Raggi
  • Il Dipartimento Politiche abitative
  • Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute


Manuel Mariani started this petition with a single signature, and now has 61,151 supporters. Start a petition today to change something you care about.