Eliminare il ticket del farmaco CLOZAPINA

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Serina, 23/2/2017
Spett.li
Ministero della Salute
Ministro Beatrice Lorenzin segreteriaministro@sanita.it
AIFA Agenzia Italiana del Farmaco
Dr. Gianluca Polifrone g.polifrone@aifa.gov.it
ATS Bergamo
Dott.ssa Mara Azzi direzione.generale@asl.bergamo.it
Oggetto : Ticket per Clozapina
Buongiorno sono un operatore che si occupa di residenzialità leggera nell’area della salute mentale e da anni con le
associazioni dei famigliari e altri operatori pubblici ci interroghiamo sul sostentamento delle persone disabili psichiche.
Vogliamo sollevare questo problema economico e di sostenibilità che affligge i pazienti psichiatrici più gravi.
Come è ben noto la Clozapina è un farmaco molto potente ed invasivo ma con effetti di straordinario impatto positivo
su pazienti molto gravi .... ovviamente non sono un medico ma osservo questo fatto da tempo e da molto vicino.
Per me la Clozapina va considerato un farmaco SALVAVITA nel senso che consente di tornare a vivere.
Porto ad Esempio una giovane paziente di cui allego invalidità ( Inv.Civ.100% con assegno di pensione di 290 euro al
mese) ricette , esenzione e scontrino da cui si può desumere che per due confezioni di Clozapina 100mg 28cp deve
pagare 4,52 euro.
La paziente assume 300+300mg di Clozapina al giorno quindi 186 cp /mese diviso 28 cp x confezione siamo a 6,64
scatole al mese e quindi 15 euro al mese di costo e 180 euro all'anno.
La Ragazza in esempio vive da qualche anno in un appartamento protetto e quindi deve pagare il ticket oltre alla
quota sociale dell'appartamento che è sostenuta dalla famiglia (500 euro/mese).
Io sinceramente non ho parole di fronte a queste situazioni e provo una certa vergogna per il nostro Paese.
Solo noi nel nostro piccolo abbiamo ospiti 6 persone in queste condizioni negli appartamenti protetti che hanno per
sopravvivere solo in alcuni casi un tirocinio o borsa lavoro…. Chi riesce ! Alcuni ovviamente non ce la fanno.
Credo che questa segnalazione al Ministero della Salute, all'AIFA, all'ATS di Bergamo e alle forze politiche locali
possa far riflettere e vedere che persone già affette da patologie così gravi e le loro famiglie non possono affrontare
tutto questo senza un supporto economico vero e agevolazioni adeguate.
Probabilmente può sembrare che 180 euro all'anno siano una cavolata ma per una persona che dovrebbe vivere e
vive con 290 euro al mese x 13 mensilità è una cosa molto molto importante ...(certo c'e' da chiedersi come si possa
pensare che una persona, per di più ammalata, possa vivere.. )
Con Stima
Giovanni Faggioli
La Bonne Semence Coop Soc.



Oggi: Giovanni conta su di te

Giovanni Faggioli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Il Ministro della Salute B.Lorenzin e l'AIFA Dr.G.Polifrone: Eliminare il ticket del farmaco CLOZAPINA". Unisciti con Giovanni ed 759 sostenitori più oggi.