Sosteniamo le scuole di lingua italiana per stranieri in Italia!

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


La mia storia d'amore con "la bella lingua" è iniziata qualche decennio fa in una scuola di lingua italiana in Italia: è in questo modo che sono riuscita a immergermi nella lingua e soprattutto ad acquisire il passaporto per un mondo di nuove esperienze.

"Non si può separare la nostra lingua dalla nostra cultura", mi ha detto uno dei miei insegnanti. "Quando impari l'italiano in Italia, entri nella nostra storia, nella nostra arte, nella nostra musica, nella nostra enogastronomia, nella nostra letteratura, nelle nostre tradizioni."

Mi sono innamorata così tanto dell'italiano che ho scritto un libro su questa lingua che seduce la mente, che affascina il cuore e che si avvicina più di ogni altro idioma al significato più profondo del termine “umanità”, inteso come capacità (assoluta) di “essere umani”. 

In tutto il mondo l'Italia è sinonimo di bellezze naturali mozzafiato, di storia plurimillenaria, di patrimonio culturale unico ed inestimabile, di tradizione musicale e operistica insuperabile, di qualità enogastronomica inimitabile e fortemente evocativa, di creatività al limite del geniale ed è sempre associata a quelle che vengono chiamate le eccellenze nel settore del lusso (moda, architettura, manifatture artigianali e via dicendo). A tutto ciò va aggiunto l’iconico stile di vita e naturalmente una lingua che – rappresentando tutto questo – è percepita come la più bella del mondo. 

L'Italia stessa del resto è un capolavoro artistico e gli insegnanti delle scuole d'italiano ne sono i custodi che conservano e trasmettono questa preziosa eredità. I loro studenti assumono così il ruolo di ambasciatori globali della lingua e della cultura italiana all'estero.

È quindi per me un piacere sostenere un intero gruppo di scuole d'italiano per stranieri sparse per tutta Italia che si sono riunite nell'associazione Scuole LICET (Lingua Italiana Cultura e Turismo) per superare insieme questo momento così difficile: da un anno ormai sono vuote e non riescono a ottenere né aiuti né attenzione dalle istituzioni. Sono le stesse scuole che ci hanno insegnato la lingua,  che hanno arricchito i nostri soggiorni con esperienze culturali, che ci hanno aiutato a vivere l'Italia come italiani. Non potranno riavviare la loro attività fino alla ripresa dei viaggi internazionali e senza misure urgenti per garantire la loro sopravvivenza, molte di loro saranno costrette a chiudere per sempre.

Voglio quindi sollecitare il Governo Italiano, i Ministeri competenti e tutti quanti siano impegnati nella diffusione e nella promozione della lingua e della cultura italiana ad agire ora. Non possiamo, non dobbiamo, dimenticarci di chi da tanto tempo si dedica con passione e professionalità ad occuparsi di noi stranieri che non cerchiamo in Italia solo una vacanza spensierata, ma un'esperienza di vita che spesso diventa indimenticabile.

Unisciti a noi aggiungendo il tuo nome agli altri che condividono il nostro amore per l'Italia e per tutti i regali che questo Paese offre al mondo.

Dianne Hales

**************************************************************************

Dianne Hales è una giornalista americana e autrice di:
La Bella Lingua: My Love Affair with Italian, the World’s Most Enchanting Language (2009). Le è stata conferita dall’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana, per il suo contributo alla promozione della lingua e della cultura italiana nel mondo. Il libro è stato tradotto in italiano da Treccani nel 2019.
Mona Lisa: A Life Discovered (2014)
La Passione: How Italy Seduced the World (2019)
“A” Is for Amore (2020)