Confirmed victory
Petitioning Presidente del Consiglio, Enrico Letta

Il governo italiano provveda alla bonifica delle aree campane contaminate #salviamolacampania


Un tempo era la Campania Felix, oggi è la nuova Fukushima. A causa dei rifiuti tossici seppelliti nel sottosuolo, in Campania si assiste ad un vero e proprio biocidio. Attualmente è la regione italiana con il più alto tasso di mortalità per tumore. È assurdo come lo stato italiano abbia iniziato nei mesi scorsi l'acquisto di caccia F-35 al prezzo di 15 miliardi di euro e non abbia provveduto alla bonifica delle terre radioattive che hanno già cominciato a mietere le prime vittime di una lista destinata ad allungarsi. Il diritto alla vita è un diritto sacro, inalienabile. Io e i miei concittadini ci appelliamo all'art. 3 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo che recita: "Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona". Auspichiamo dunque che il governo italiano avvii al più presto i processi di risanamento delle aree interessate e che prenda repentini provvedimenti per risolvere questo problema che non è degno di un paese civile.

Salvatore D'Errico

 

ENGLISH

Once it was called Campania Felix, today it is the new Fukushima. Because of the toxic wastes buried in the subsoil, in Campania a real biocide is in operation. Currently it is the Italian region with the highest rate of mortality from cancer. Inconceivably the Italian Government has begun in recent months the purchase of F-35 fighter-bomber at the price of EUR 15 BILLION and it did not care about the reclamation of radioactive lands which have already begun to claim the first victims of a list destined to get longer. The right to life is a sacred right, inalienable. Me and my fellow citizens, we invoke Article 3 of the Universal Declaration of Human Rights which states: "Everyone has the right to life, liberty and security of person". We therefore hope that the Italian Government starts as soon as possible the process of rehabilitation of the affected areas and it takes rapid steps to solve this problem which is not worthy of a civilized country.

Salvatore D'Errico

Letter to
Presidente del Consiglio, Enrico Letta
Un tempo era la Campania Felix, oggi è la nuova Fukushima. A causa dei rifiuti tossici seppelliti nel sottosuolo, in Campania si assiste ad un vero e proprio biocidio. Attualmente è la regione italiana con il più alto tasso di mortalità per tumore. È assurdo come lo stato italiano abbia iniziato nei mesi scorsi l'acquisto di caccia F-35 al prezzo di 15 miliardi di euro e non abbia provveduto alla bonifica delle terre radioattive che hanno già cominciato a mietere le prime vittime di una lista destinata ad allungarsi. Il diritto alla vita è un diritto sacro, inalienabile. Io e i miei concittadini ci appelliamo all'art. 3 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo che recita: "Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona". Auspichiamo dunque che il governo italiano avvii al più presto i processi di risanamento delle aree interessate e che prenda repentini provvedimenti per risolvere questo problema che non è degno di un paese civile.

Cordiali saluti,

Salvatore D'Errico