I.C. P. STEFANELLI le famiglie chiedono intervento delle Istituzioni per una scuola sicura

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


I genitori degli alunni dell’I.C. Paolo Stefanelli di Roma – sede centrale – ubicato nel XIV° Municipio di Roma, a seguito della dichiarazione di inagibilità e visto il pericolo concreto di cadute di porzioni di solaio, a causa dello sfondellamento del materiale laterizio del solaio stesso del secondo piano dell'edificio scolastico; inagibilità che comporterà un disagio enorme per tutti i 1250 alunni del plesso, dei loro insegnanti e del personale scolastico, poiché, tra l'altro, in mancanza di aule, inevitabile la messa in atto dei doppi turni, chiedono:

- Al presidente del XIV° Municipio, Alfredo Campagna:

1) Incontro con i rappresentanti di classe della sede centrale I.C. Paolo Stefanelli, affinché si possa trovare insieme una rapida soluzione al problema che non obblighi ad un anno o più di attesa, come prospettato, per la messa definitiva in sicurezza dello stabile occupato dalla scuola e un piano che eviti lo svolgimento delle lezioni con i doppi turni, per improvvisa mancanza di aule.

2) Convocazione di una riunione straordinaria del Consiglio Municipale del XIV° Municipio di Roma, relativamente al problema relativo all’inagibilità del secondo piano del plesso I.C. Paolo Stefanelli (sede centrale).

- Alla Sindaca di Roma Virginia Raggi e all'Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale del Comune di Roma Laura Baldassarre:

- Al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, al Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Mario Buschini, all'Assessore Regionale Lavoro Formazione e Istruzione Claudio Di Berardino:

3) Di poter attivare il prima possibile i Fondi Straordinari Comunali e Regionali da utilizzare proprio in questi casi di emergenza, affinchè si possa ridurre il tempo di attesa della soluzione definitiva, che metta in sicurezza tutto lo stabile della scuola pubblica I.C. Paolo Stefanelli di Roma.


Vuoi condividere questa petizione?