Salviamo il golfo di CAPO ZAFFERANO di Bagheria e Santa Flavia

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Ogni anno, con la bella stagione, assistiamo impotenti allo scempio che si perpetua nel golfo di Capo Zafferano con la complicità e il silenzio assordante da parte degli organi dello stato preposti al controllo.

Diportisti "non amanti" del mare che violano ogni regola:

1) Avvicinamento alla costa oltre la distanza di sicurezza, insozzando la costa di benzina.

2) Volume degli impianti stereo eccessivamente elevato, disturbando i bagnanti, la flora e la fauna.

3) Smaltimento di rifiuti direttamente in acqua come bottiglie di vetro, scarti alimentari e imballaggi alimentari.

4) Guida folle ad alta velocità della propria imbarcazione.

5) Acqua scooter in velocità in mezzo a barche e bagnanti con notevole pericolo per la sicurezza.

6) Uso improprio di ancore con notevole danno per l'ambiente marino e per la posidonia.

Al fine di interrompere questo scempio a danno di tutti i cittadini, chiediamo:

1) PRESIDIO FISSO DELLA GUARDIA COSTIERA

2) CHIUSURA DEL GOLFO TRAMITE CORRIDOIO BOE PER LIMITARE L'ACCESSO

------------------------------------------------------------------------

Capo Zafferano è un piccolo promontorio che si protende nel Mar Tirreno, appartenente al territorio di Santa Flavia nella città metropolitana di Palermo. Da esso, procedendo verso occidente, inizia il Golfo di Palermo sul quale si affaccia la Conca d'Oro.


Vuoi condividere questa petizione?