53 posti letto Ospedale di Rapallo ai privati

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


In piena pandemia da Covid 19, con gli ospedali, P.S., case di cura, RSA saturi, con alberghi trasformati in case di cura, con contaggiati ricoverati in tende, in strutture sanitarie della Croce Rossa, su navi, all'interno di padiglioni realizzati presso aree adibite a fiere, mostre, convegni, expo', cosa viene in mente all'Amministrazione Regionale della Liguria?

OFFRIAMO IN VENDITA 53 POSTI LETTO DELLA STRUTTURA PUBBLICA OSPEDALIERA DI RAPALLO, UN INTERO PIANO, AD UN INTERESSATO PRIVATO.

IDEA, PROGETTO E DELIBERAZIONE INOPPORTUNA, SBAGLIATA, CONTROCORRENTE, DELIBERATAMENTE OFFENSIVA NEI CONFRONTI DI CHI CI HA LASCIATI PER LE INADEGUATEZZE DEL SERVIZIO SANITARIO PUBBLICO.

DIETRO TUTTO CIO' VI E' LA DELIBERATA VOLONTA' DI SOPPRIMERE PARTE DELLA SANITA' PUBBLICA A FAVORE DI QUELLA PRIVATA.

CHIEDIAMO AL GOVERNATORE DELLA LIGURIA, ALLA GIUNTA REGIONALE LIGURE DI RETROCEDERE DA QUESTA ASSURDA DECISIONE.

ABBIAMO BISOGNO DI UNA OFFERTA SANITARIA PUBBLICA, A SERVIZIO DELLA SALUTE DEI CITTADINI TUTTI, IN PRIMIS DI QUELLI CHE NON SI POSSONO PERMETTERE DI PRENOTARE UNA VISITA O DEGLI ESAMI DI LABORATORIO O UN RICOVERO D'URGENZA IN UNA STRUTTURA PRIVATA.

L'OSPEDALE DI RAPALLO E' STATO REALIZZATO CON DENARO PUBBLICO, RAPPRESENTA UNA ECCELLENZA PER LE SPECIALITA', PER LA PROFESSIONALITA' DEGLI OPERATORI, PER L'ASSISTENZA.

SAREBBE VERGOGNOSO PRIVARCI DI 53 POSTI LETTO, MENTRE NEL FRATTEMPO NON ABBIAMO SUFFICIENTI POSTI LETTO PER I PAZIENTI COVID O PER COLORO CHE ATTENDONO IN LUNGHE LISTE DI ATTESA UNA VISITA O UN RICOVERO O UN ESAME.