Gli assistenti igienico-personali degli studenti disabili siciliani non si toccano!

Gli assistenti igienico-personali degli studenti disabili siciliani non si toccano!

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


In Sicilia le Istituzioni vorrebbero mettere in atto un vero e proprio scempio sociale colpendo migliaia di studenti disabili siciliani che sarebbero privati a partire dall'inizio del nuovo anno scolastico a settembre 2020 di figure specializzate che li assistono durante il percorso scolastico, gli Assistenti igienico-personale.

Salvaguardare il pieno diritto allo studio degli studenti disabili significa garantire tutte le figure specializzate di cui hanno bisogno in termini di assistenza nelle scuole, previste dalla legge 104/92,  compreso il servizio di assistenza igienico-personale specializzato, esclusivo e dedicato  che invece oggi con l'uso strumentale di un parere del Consiglio di Giustizia Amministrativa le Istituzioni (dalla Regione Siciliana all'USR per la Sicilia) vogliono cancellare dalle scuole.

PER COSA??? PER UNA MERA QUESTIONE DI SOLDI IN ULTIMA ANALISI, MA SOLO SULLA PELLE DEGLI STUDENTI DISABILI IN PRIMIS, DELLE LORO FAMIGLIE E DEGLI ASSISTENTI SPECIALIZZATI SICILIANI che svolgono questo servizio da più di 20 anni ormai nella regione. Appunto per risparmiare si vorrebbero sostituire gli Assistenti con i Collaboratori Scolastici delle scuole ai quali questa mansione specializzata invece da CCNL non spetta assolutamente.

Ribadiamo che il  parere del CGA solo consultivo, non decisionale e senza alcun valore di legge  non deve essere essere scagliato dalle Istituzioni preposte contro i diritti sanciti dalla Costituzione degli studenti disabili e dei lavoratori del settore facendo strumentalmente, lo ripetiamo, confusione legislativa tra l'assistenza di base e generica che spetta ai Collaboratori Scolastici da CCNL  che non ha nulla a che vedere con la specializzazione degli Assistenti igienico-personale siciliani (OSS E OSA in possesso di qualifica conseguita a seguito di corsi regionali di 900 ore e con più di 20 anni di servizio ormai nelle scuole siciliane al fianco degli studenti disabili), figura creata in Sicilia già a seguito del DPR 616/1977 e della legge regionale 68 del 1981 e successive, e ricordiamo che la Sicilia è una Regione a statuto speciale con leggi specifiche pienamente vigenti, fatte salve perfino dal cosiddetto decreto legge sulla  "buona scuola",  il DL 66/2016. 

Nessuno tocchi i diritti sanciti dalla Costituzione! Nessuno tocchi il diritto allo studio degli studenti disabili e il diritto al lavoro degli Assistenti igienico-personale specializzati!

Non permetteremo questa macelleria sociale! A settembre gli studenti disabili siciliani devono essere a scuola con i loro Assistenti igienico-personale specializzati. 

Chiediamo alle Istituzioni preposte il ritiro di ogni provvedimento che escluda dal mondo della scuola gli Assistenti igienico-personale danneggiando gravemente gli studenti disabili nei loro diritti. 

Assistenti igienico personale e genitori studenti disabili Sicilia Slai Cobas per il sindacato di classe.