RIAPERTURA IMMEDIATA DEI CENTRI DI ADDESTRAMENTO PER CANI

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Noi addestratori, educatori cinofili, istruttori, siamo fermi da più di un mese.

Molti di noi lavorano con regolare partita iva, con codice ATECO 960904 ( Servizi per animali ).

La nostra professione si svolge sovente con una sola persona per volta, in un ampio spazio nel quale sono facilmente attuabili le distanze di sicurezza necessarie a limitare il contagio.

Siamo a conoscenza dell’emergenza sanitaria, e siamo disposti a lavorare con tutti i dispositivi di protezione, ma abbiamo necessità di tornare operativi quanto prima.

La nostra attività, non solo è necessaria in situazioni gravi nelle quali i cani hanno bisogno di essere seguiti da un professionista, ma è anche l’unica nostra fonte di reddito.

Chiediamo, di poter ricominciare a lavorare.

La nostra operatività non può essere considerata fonte di rischio.

Siamo consapevoli che non sarà possibile effettuare sessioni di lavoro di gruppo.

Siamo disponibili ad adeguarci al distanziamento sociale e ad indossare i dispositivi di protezione.

Ma abbiamo un sincero ed urgente bisogno di riavviare i nostri servizi per la tutela e il benessere degli animali che abbiamo in gestione da tempo, e per noi stessi.

CHIEDIAMO DI TORNARE A SVOLGERE IL NOSTRO LAVORO ALL’AVVIO DELLA FASE 2, che per ora dovrebbe prendere avvio al 4 Maggio 2020.

Un lavoro che abbiamo scelto mossi dalla passione e dalla dedizione, e che per molti proprietari che si affidano alle nostre competenze, è di immane importanza.

Confidiamo di ricevere riscontro.