PETIZIONE CHIUSA

RIAPERTURA dei CENTRI CrossFit in Italia

Questa petizione aveva 7.551 sostenitori


Onorevole Presidente del Consiglio Giuseppe Conte,


In seguito alle Sue dichiarazioni riguardo alla “Fase 2”, rivolgiamo a Lei questo appello sottoscritto da CrossFit Italia, redatto da Matteo Pozzati in qualità di Country Manager italiano per CrossFit HQ, insieme a migliaia di Affiliati, Allenatori e Cittadini italiani che ci supportano.

 

Chiediamo la riapertura dei 700 centri CrossFit sul territorio nazionale, che da anni promuovono il benessere, il fitness e la salute tra le proprie community. Molti Allenatori di CrossFit stanno vivendo una situazione economica drammatica, a causa degli investimenti, delle spese e dei costi che continuano ad essere attivi mentre le entrate sono a zero ormai da mesi. La giovane età degli operatori e le forme societarie come ASD e SSD rendono molto difficile l’accesso alle sovvenzioni da Lei proposte. Siamo ancora in piedi solo grazie ai nostri sacrifici e alle donazioni spontanee dei nostri soci, che non vogliono vederci chiudere definitivamente anche se sarà inevitabile se non ci lascerà riaprire le porte dei nostri centri al più presto.

 

NON SIAMO DELLE CLASSICHE PALESTRE. I centri CrossFit si prestano, per natura della metodologia stessa, al controllo e alla stretta ottemperanza delle norme di sicurezza e di distanziamento sociale da Lei indicate per altri settori:

 

Affluenza : gestita su prenotazione tramite App, che limita il numero massimo di partecipanti per fascia oraria o lezione

Attrezzatura : non usiamo macchine e non condividiamo attrezzatura, ognuno avrà la propria attrezzatura ad esclusivo utilizzo per tutta la durata della sessione dall’allenamento, che verrà sempre sanificata prima e dopo la sessione.

Aree Condivise : gli atleti resteranno sul posto nelle aree personali, delimitate da linee sul pavimento o da vere e proprie transenne in base alle distanze minime da Lei indicate. Non ci saranno quindi spostamenti e contatti fra i partecipanti.

Dispositivi di Sicurezza: ci saranno distributori di gel igienizzanti all’ingresso, all’uscita e per ogni postazione di allenamento, che verrà disinfettata alla fine di ogni sessione. Sarà obbligatorio l’uso dei guanti e della mascherina.

Spogliatoi e aree comuni: non sarà consentito l’accesso agli spogliatoi, alle docce e alle aree comuni, che grazie al clima mite di questo periodo dell’anno non sono indispensabili.

 

DOBBIAMO RIAPRIRE ADESSO:

Per salvare centinaia di famiglie dall’imminente tracollo finanziario.

Per continuare a promuovere uno stile di vita sano e attivo, che può tenerci lontano da malattie croniche, metaboliche e psicologiche , che hanno purtroppo avuto un ruolo discriminante e negativo nella concomitanza dei casi affetti da Covid-19.

Fiduciosi della Sua attenzione, attendiamo con ansia la Sua risposta e La ringraziamo,

CrossFit Italia



Oggi: CrossFit Italia conta su di te

CrossFit Italia CrossFit Italia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Giuseppe Conte: RIAPERTURA dei CENTRI CrossFit in Italia". Unisciti con CrossFit Italia ed 7.550 sostenitori più oggi.