PRESIDENTE EMILIANO NON CHIUDA LE SCUOLE!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Egr. Presidente Emiliano,
I bambini e le bambine hanno già pagato il prezzo più alto durante il lockdown di marzo.
Senza scuola, senza rapporti sociali, senza possibilità di uscire, fare sport, giocare.
Ciò che hanno trovato al loro ritorno a scuola è stato difficile da gestire (mascherine, distanziamento, regole e limitazioni) ma hanno affrontato tutto con entusiasmo e con intelligenza.
Si annuncia ora di chiudere nuovamente la scuola. Non si considera il danno enorme alle piccole persone in formazione.
Non si considera la fragilità delle famiglie.
Non si considera l'impossibilità della DAD per i più piccoli.
Lasciare i bambini a casa per alcuni significa lasciarli da soli. Per qualcuno subire ogni giorno abusi e violenza.
Per altri (soprattutto per ALTRE) lasciare il lavoro. Noi donne abbiamo pagato a marzo e pagheremo più degli altri a novembre.
Non lo faccia.
Il pericolo per bambine e bambini è troppo alto.

Loretta Moramarco