La Supercoppa Italiana dice NO alle donne e ai diritti umani

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Da anni il mondo combatte per i diritti.
Siamo nel 2019 e in molti Paesi mancano molti diritti. Non possiamo permetterci di fare passi indietro solo per ottenere più soldi.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha deciso che la Supercoppa italiana si giocherà in Arabia Saudita. Sì hai letto bene, lì dove le donne non possono andare a vedere una partita, ad esempio, se non accompagnate da un uomo.

Vi è mai capitato di vedere una donna a San Siro che poteva entrare solo se accompagnata da un uomo?

Vi sembra giusto? Sicuramente no, ma non possiamo cambiare le norme di una nazione per una manifestazione sportiva.

Gli italiani e il resto dell'Europa permetteranno che due delle maggiori squadre italiane, Juventus e Milan si sfidino il 16 Gennaio a Jeddah, in Arabia Saudita, un paese che si distingue per violazione dei diritti umani?

Bisogna investire in Paesi che vogliono crescere e che garantiscono i diritti fondamentali degli esseri umani.

Invito la FIGC e le due squadre, Juventus e Milan, a rinviare la partita in un Paese che non ammette differenze di nessun tipo.

Se sei un calciatore, rifiutati di giocare in quelle condizioni.
Se sei un giornalista, diffondi questa petizione per la libertà.
Se sei una persona interessata ai diritti umani, al calcio, ai diritti delle donne o a qualsiasi ingiustizia avvenga, firma e diffondi la petizione.

A te, che sei uomo, piacerebbe andare allo stadio con un tutor che ti accompagna e con accesso solo in una parte dello stadio?



Oggi: EMANUEL COSMIN conta su di te

EMANUEL COSMIN STOICA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "@FIGC @juventusfc @acmilan ‏: La Supercoppa Italiana dice NO alle donne e ai diritti umani". Unisciti con EMANUEL COSMIN ed 3.862 sostenitori più oggi.