Fermiamo la guerra in Siria

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Pericolosi venti di guerra si addensano sulla già martoriata Siria. E sul mondo intero. 

Una coalizione di Stati si prepara ad un intervento armato in quel paese come rappresaglia al presunto bombardamento chimico dell'esercito siriano di un'area civile in cui si annidavano gruppi armati ribelli.

Nessuna inchiesta indipendente ha comprovato questo bombardamento chimico e ogni intervento armato rischia di precipitare la Siria ancor di più nel baratro della guerra e di provocare la risposta degli alleati del governo siriano con il rischio di un conflitto ancora più spaventoso e globale.

In questi anni le cosidette " guerre umanitarie " hanno saputo solo generare ulteriori conflitti e l'annientamento di fatto di intere nazioni divenute terra di nessuno e di ogni orrore. Le " guerre umanitarie ", come poi si è scoperto, partivano da enormi bugie raccontate all'opinione pubblica mondiale per nascondere e giustificare il loro vero obiettivo cioè quello del controllo di aree e risorse di quei paesi.

La Costituzione italiana è fondata sul rifiuto della guerra.

Facciamo appello alle vostre alte cariche perché l'Italia spenda ogni possibile energia per evitare ogni recrudescenza della guerra in Siria e il suo possibile e pericolosissimo  allargamento al mondo intero. 

Vi chiediamo di adoperarvi perché sia istituita immediatamente una commissione di inchiesta indipendente su quanto accaduto in Siria.

Vi invitiamo al rispetto della nostra Costituzione. Nessuna azione di guerra deve vedere il coinvolgimento del nostro paese e delle sue basi militari.

Il mondo ha bisogno di pace. Mai più guerra.

 



Oggi: silvestro conta su di te

silvestro montanaro ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Fermiamo la Guerra in Siria @Quirinale @Roberto_Fico @SenatoStampa". Unisciti con silvestro ed 39.248 sostenitori più oggi.