Demansionamento Infermieristico

0 hanno firmato. Arriviamo a 7.500.


Migliaia di "Infermieri Uniti" promuoveranno campagne di informazione e sensibilizzazione culturale, organizzandosi e strutturandosi attraverso la rete Internet e nelle sedi opportune, per combattere il demansionamento infermieristico e modificare lo status quo che ormai come una spada di Damocle si abbatte sulla nostra categoria.
Ancora oggi, dopo anni dall'abolizione del mansionario e dalla promulgazione del nostro profilo professionale, continuiamo ad essere non solo demansionati, ma anche e soprattutto depauperati delle nostre potenzialità e delle nostre competenze acquisite durante gli studi universitari.
Conseguiamo diploma di laurea, master di primo e secondo livello, siamo ricercatori scientifici, docenti universitari, dirigenti sanitari; pianifichiamo, gestiamo e valutiamo l'assistenza infermieristica ed abbiamo responsabilità importanti, grazie alla rilevanza delle competenze acquisite.
Come ben sapete, da Nord a Sud, al professionista Infermiere e' richiesto di svolgere mansioni domestico/alberghiere; eseguire l'igiene dei pazienti, posizionare padelle e pappagalli, dispensare, chiudere bidoni della spazzatura, riordinare le stanze di degenza.
Svolgendo mansioni inferiori, per le quali sono state istituite da decenni categorie ausiliarie di supporto, non solo si compie un illecito disciplinare fino ad un inadempimento contrattuale, ma soprattutto viene a mancare Il "RISPETTO " per questa nobile professione, e il "RISPETTO" per tutti quegli "EROI" che per 365 giorni l'anno, garantiscono la salute dei cittadini.
Parleremo con la stampa, organizzeremo eventi, manifestazioni, meeting culturali e informativi, allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica al problema demansionamento infermieristico.

Con questa petizione, ai sensi delle seguenti normative:
-DM 739/94 - Profilo Professionale dell’Infermiere
-Legge n. 42 del 1999 - Disposizioni in materia di professioni sanitarie.
-2229 del Codice Civile “Esercizio delle professioni intellettuali”
-2103 del Codice Civile: “Il prestatore di lavoro deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto o a quelle corrispondenti alla categoria superiore che abbia successivamente acquisito;

Vi esortiamo a diffondere al più presto il reale ruolo dell'infermiere, attraverso tutti i mezzi a vostra disposizione. Un ruolo che non è ancora stato compreso, dagli stessi operatori sanitari (Medici-Infermieri-Oss) e dai cittadini.


Vi esortiamo ad agire, denunciando direttamente alle autorità competenti, il fenomeno demansionamento infermieristico.


Vi esortiamo a comprendere la dannosita' di certi comportamenti, e che continuando in questa direzione, la conseguenza finale sarà la fine inesorabile della passione per questa professione e la sfiducia della gente sulla sicurezza del paziente.


Firmiamo per sensibilizzare gli Enti rappresentativi e l'opinione pubblica sul fenomeno del demansionamento infermieristico

                                                                                      Infermieri Uniti



Oggi: Infermieri Uniti conta su di te

Infermieri Uniti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Federazione Nazionale Collegi Ipasvi : Demansionamento Infermieristico". Unisciti con Infermieri Uniti ed 5.085 sostenitori più oggi.