Is Facebook supporting War?

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


ITALIANO: Facebook è complice della guerra e della pulizia etnica in Rojava?
In Italia Facebook ha oscurato decine e decine di pagine che sostengono il Rojava, il Confederalismo Democratico, il movimento di liberazione kurdo, la popolazione multi-etniche della Siria del Nord.
La guerra, da sempre, è accompagnata dalla censura, dalla disinformazione, dal tentativo di cancellare la voce del nemico, che in questo caso è inequivocabilmente vittima di una aggressione militare, che mira ad una occupazione territoriale.

10 domande a Facebook ink e all'AgCom.
- In che modo sostenere la guerra di espansione dell'esercito turco e la pulizia etnica che sta generando centinaia di migliaia di profughi può corrispondere alla missione da sempre dichiarata da Facebook di "connettere amici e famiglie"?
- Informare, opporsi alla guerra, sostenere il diritto delle popolazioni della Siria del Nord ad organizzarsi liberamente viola gli standard di Facebook Inc?
- Le pagine che hanno mostrato sostegno alla popolazione aggredita, sono state oscurate pochi giorni dopo l'inizio dei bombardamenti. Vi è stato un coordinamento con lo Stato Turco? Quali nuove policy sono state inserite a partire da Martedì 15.
- Come mai post e messaggi vecchi di anni sono stati cancellati? E’ stata la risposta ad una esplicita richiesta del governo turco, un atto di sudditanza preventiva, oppure un atto di complicità?
- Mentre il dibattito pubblico globale si caratterizza intorno alle sanzioni alla Turchia per fare cessare i massacri, Facebook Inc. sostiene Erdogan? Che tipo di “infrastrutture sociali per la comunità” intende costruire facebook?
- Facebook Inc. può ignorare la costituzione italiana (articolo 21) in materia di libertà di stampa e di opinione? Perché rende poco trasparenti le motivazioni di questo blocco?
- Facebook Inc può mettere in discussione la costituzione italiana mettendo sullo stesso piano tutte le posizioni sgradite al "team di community operations", come se fossero equiparabili a quelle che diffondono odio razziale o mirano alla ricostituzione del partito fascista?
- Facebook Inc. dopo il caso di Cambridge Analitica Intende continuare ad agire, questa volta in prima persona, per sostenere autocrati liberticidi e guerrafondai in ogni angolo del pianeta?
- Questi standard che hanno effetti in netto contrasto con gli sforzi di pace della diplomazia, della comunità internazionale, dell'opinione pubblica mondiale, possono essere quelli della communnity del social più utilizzato al mondo?
- Le forze di autodifesa della Siria del Nord, che hanno sconfitto ISIS e sono ora impegnate nella difesa di villaggi e città dovrebbero, secondo Facebook Inc. essere private della legittimità di dire la loro nel dibattito pubblico mondiale?


ENGLISH: Is Facebook complicit in war and ethnic cleansing in Rojava?
In Italy, Facebook has obscured scores of pages that support Rojava, the Democratic Confederalism, the Kurdish liberation movement, the multi-ethnic population of Northern Syria.
The war has always been accompanied by censorship, disinformation, the attempt to erase the voice of the enemy, which in this case is unequivocally the victim of a military aggression, which aims at a territorial occupation.

10 questions to Facebook ink and AgCom.
- How can supporting the expansionist war of the Turkish army and the ethnic cleansing that is generating hundreds of thousands of refugees be the mission Facebook has always declared to "connect friends and families"?
- To inform, to oppose the war, to support the right of the populations of Northern Syria to organize freely violates the standards of Facebook Inc?
- The pages that showed support to the attacked population, were obscured a few days after the bombing began. Was there coordination with the Turkish state? Which new policies have been included starting Tuesday 15th.
- Why have posts and messages published years ago have been deleted? Was it the response to an explicit request of the Turkish government, an act of preventive subjection, or an act of complicity?
- While the global public debate is characterized by sanctions against Turkey to end the massacres, does Facebook Inc. support Erdogan? What kind of "social infrastructure for the community" intends to build facebook?
- Can Facebook Inc. ignore the Italian constitution (Article 21) regarding freedom of the press and opinion? Why makes the reasons for this block unclear?
- Can Facebook Inc question the Italian constitution by equating all the positions unwelcome to the "community operations team", as if they were comparable to those that spread racial hatred or aim to rebuild the fascist party?
- Facebook Inc. after the case of Cambridge Analytics Will it continue to act, this time in first person, to support autocratic liberticides and warmongers in every corner of the planet?
- These standards that have effects in stark contrast to the peace efforts of diplomacy, of the international community, of world public opinion, can be those of the communnity of the most used social network in the world?
- The self-defense forces of Northern Syria, which have defeated the Islamic state and are now engaged in defending villages and cities, should, according to Facebook Inc. be deprived of the legitimacy of having their say in the global public debate?