Emergenza colombi nel centro abitato di Poirino

Emergenza colombi nel centro abitato di Poirino

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Dino Valle ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Angelita Mollo (Sindaco e Assessore alla Sanità del Comune di Poirino) e a

Il sovraffollamento dei colombi è ormai insostenibile e rappresenta per l’uomo un serio pericolo in quanto è veicolo di microorganismi patogeni ed è fonte di batteri che contaminano l’ambiente e i luoghi pubblici.

Il problema è causato dal guano prodotto da questi volatili che posano nelle coperture e gronde, sui davanzali e cornicioni degli edifici, sui monumenti, su tetti e sottotetti, sui marciapiedi.

La contaminazione fecale dell’ambiente, la polverizzazione e dispersione del guano, la presenza di nidi, causano danni talvolta irreparabili e sono occasione di diffusione e di contagio di malattie infettive per l’uomo.

Si propone la chiusura di fonti d’acqua a cielo aperto e l’adozione di un sistematico piano di eliminazione per portare la loro popolazione a un decimo di quella attuale e di bonifica degli spazi pubblici e privati in cui si annidano.

Si suggerisce l’utilizzo di dissuasori che possano ostacolare la sosta dei volatili, l’impiego di falchi o la sterilizzazione chimica mediante specifici mangimi.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!