Dedichiamo il Teatro Brancaccio a Gigi Proietti

0 hanno firmato. Arriviamo a 150.000.


Come hanno già proposto Tullio Solenghi e Carlo Verdone, dedichiamo il Teatro Brancaccio a Gigi Proietti.
Sia perché lo merita, sia per rimediare a "quer pasticciaccio brutto de via Merulana" che vide la fine della sua direzione artistica nello storico teatro di Roma.