COVID19- FASE 2. Spazio a pedoni e biciclette a Monza

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Sfruttiamo questa crisi per migliorare la città!

Dato il possibile rischio di contagio legato agli spazi angusti, il trasporto pubblico non tornerà nel breve termine ai livelli di utilizzo precedenti alla crisi COVID19.

La città di Monza deve continuare a funzionare e deve garantire a tutti di spostarsi. Ora occorre fare spazio alle biciclette e ai pedoni che costituiscono il modo ideale di muoversi in sicurezza in città!

Chiediamo quindi al nostro Sindaco Dario Allevi:

la creazione di “BIKE LANES”, linee tracciate sulla carreggiata a delimitarne una porzione ciclabile come soluzione immediatamente realizzabile per agevolare gli spostamenti in bicicletta. Molte persone che percorrono quotidianamente i chilometri che li separano dal lavoro, sarebbero tranquillamente in grado di affrontarli in bici.

-Suggeriamo tratti come Corso Milano, Via Boito (collegamento con l’Ospedale San Gerardo per il personale sanitario e non), viale Cavriga verso Villasanta, e in generale tutte le arterie verso i paesi limitrofi.

-Chiediamo di considerare la collaborazione col Comune di Milano sul tema della ciclabilità in modo che Monza-Milano siano adeguatamente collegati.

Dopo avere respirato, anche solo dalla finestra di casa, aria così pulita e avere visto cieli così tersi nessuno di noi vuole tornare improvvisamente a respirare la brutta aria di prima. Le abitudini sono state stravolte, ci siamo rassegnati a lasciare in garage le auto....tiriamo fuori le biciclette!

 

.