evitare la dismissione della Biblioteca delle scuole Ruini

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


E’ con estremo rammarico che abbiamo ascoltato le parole dell’Assessore Ruini che parla di “polemiche sterili di qualche genitore”, all’opzione di togliere alla scuola media Ruini la biblioteca, realizzata con i contributi dei genitori, per concedere una ulteriore classe alle scuole Leonardo.

Non si tratta di polemiche sterili ma di un quadro della situazione in cui per far fronte a una mancata gestione piramidale, e con il dubbio che non si siano seguite le indicazioni del Ministero, ovvero  iscrivere l’esubero di studenti nella seconda scuola scelta (opzione del modulo MIUR di iscrizione),  si stia cercando la scappatoia piu’ rapida a discapito di famiglie che hanno iscritto regolarmente i loro figli in un plesso e che hanno il diritto di beneficiare di tutte le opzioni che le scuole di quel plesso presentano, e senza dimenticare che il Comune si impegna a pagare dei lavori perché la nostra scuola accolga bambini di un altro comprensivo ma davanti a richieste di manutenzione ordinaria in sospeso da minimo un anno la risposta è stata sempre no. 

Si chiede con forza di cercare soluzioni alternative anche in altri plessi o altre strutture per questi bambini in esubero e che si lasci alla nostra scuola la biblioteca e gli spazi per gestire la didattica alternativa