MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA SANT'ANGELO-CANIZZANO a TREVISO

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La direttrice che attraversa i quartieri di SANT'ANGELO e CANIZZANO del Comune di Treviso rappresenta una via molto utilizzata dagli automobilisti, camionisti e ciclisti poiché collega la zona sud della città con i paesi limitrofi. La conformazione della strada, caratterizzata da un lunghissimo rettilineo senza incroci, induce spesso gli utenti a percorrerla ad alta velocità rendendo la circolazione molto pericolosa e teatro di frequenti incidenti stradali. Il limite di 30 km/h e 50 km/h non VIENE MAI RISPETTATO. La strada passa nel bel mezzo dei centri abitati dove sono situate anche attività commerciali e scuole e non dispone nemmeno di PISTA CICLABILE. La cittadinanza ha già numerose volte sollecitato l'Amministrazione comunale chiedendo una risoluzione del problema, purtroppo fino a d'ora senza successo. Questa petizione, capeggiata dal Consigliere comunale di minoranza Davide Acampora, ha l'obiettivo di dare "una scossa" a questa inerzia amministrativa e raccogliere le istanze di tutti quei cittadini che hanno a cuore la sicurezza stradale di quel tratto, la tutela delle propria vita e quella dei loro figli. Si chiede, in particolare, l'installazione di STRUMENTI che inducano gli automobilisti e camionisti a DIMINUIRE LA VELOCITÀ, quali per esempio dei RALLENTATORI ARTIFICIALI oppure degli AUTOVELOX. Si lascia comunque all'Amministrazione la libertà di decidere quali siano i mezzi più idonei a quel fine, purché qualcosa venga fatto.



Oggi: Davide conta su di te

Davide Acampora ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Treviso : MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA SANT'ANGELO-CANIZZANO a TREVISO". Unisciti con Davide ed 212 sostenitori più oggi.