Impediamo che i parcometri sostituiscano i ragazzi del parcheggio San Vitale a Ravenna

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Impediamo al Comune di Ravenna questo gesto disumano.

Riteniamo ingiusto che i ragazzi disabili che gestiscono il parcheggio attraverso la Cooperativa San Vitale vengano sostituiti da parcometri dell'azienda Azimut.
Abbiamo solo 10 giorni per fare sentire la nostra voce!  

Il parcheggio fa parte della storia della cooperazione sociale a Ravenna dalla fine degli anni '80: tuteliamo la dignità delle persone disabili che ci lavorano, continuando a dare loro la possibilità di essere utili, non un sussidio demotivante!  Non costringiamoli ad un cambiamento che potrebbe creare un forte disagio in persone già così fragili. 

Vogliamo essere accolti da un sorriso invece che da un'anonima voce registrata.