Animali

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Petizione affinché le Istituzioni e le amministrazioni svolgano il loro compito obbligato nei confronti dei cani randagi, sofferenti, feriti, malati, avvelenati che a Misilmeri, sembra non abbiano cittadinanza.

 L' obbligo da parte delle istituzioni è espresso chiaramente dalla legge quadro 281, in vigore fin dal 1991, la quale cita testualmente che i cani vengono codificati come animali d’affezione e impone la loro sterilizzazione, la custodia, la tutela.

Impone che si costruiscano canili municipali, che si promuovano adozioni in modo che il randagismo venga eliminato e con questo il pericolo di incidenti e delle varie atrocità a cui gli animali vanno incontro.

Richiesta al comune

Costruzione canile modello lotta al randagismo con campagna di sterilizzazione per circa 100 cani  la sterilizzazione viene fatta da veterinari ASL..SECONDO LA LEGGE REGIONALE DEL 3 LUGLIO DEL 2000 E IN AMBULATORI DATI DAL COMUNE VISTO CHE NON CI SONO saranno pagati come affitto quelli presenti e tutti ( per trasparenza e pari opportunità) il servizio è fatto solo da asl .



Oggi: Cettina conta su di te

Cettina LaRosa ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Misilmeri: Animali". Unisciti con Cettina ed 1.255 sostenitori più oggi.