Fermiamo l'esternalizzazione dei centri infanzia nel Comune di Livorno!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Con la delibera n. 623 del 7/12/2020, la Giunta Comunale di Livorno ha approvato "una modalità di gestione esternalizzata di due centri infanzia" a partire da settembre 2021.

E' una decisione che riguarda tutta la cittadinanza, la "privatizzazione" di un servizio pubblico fondamentale non può essere la soluzione.

Come genitori dei bambini dei servizi educativi di oggi, ma anche per quelli che lo saranno domani, riteniamo non appaltabile un servizio relativo ad un diritto essenziale per le famiglie, i bambini e la collettività, quale quello dell’educazione.

Esternalizzare comporterà anche cambiare TUTTO il personale che opera all’interno dei centri infanzia: educatrici, ausiliarie, addette al servizio mensa. Tutte queste operatrici sono figure di riferimento fondamentali per i nostri figli e sono persone che negli anni hanno costruito un servizio di qualità eccellente che adesso si vuole smantellare.

Riteniamo quindi che non si sia minimamente tenuto conto dell’impatto emotivo e psicologico che questo cambiamento avrà sui bambini.

Bambini ai quali, in tempi di pandemia, già dallo scorso anno, è stato chiesto TANTO e che hanno accettato TUTTO. Vogliamo davvero ancora far ricadere gran parte delle conseguenze di questa pandemia su di loro?