Villa Doria - i bambini rivogliono il loro piazzale

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Il Comitato “Pegli bene comune”, portavoce di buona parte dei cittadini pegliesi, attivo da anni per la manutenzione e la salvaguardia della delegazione, chiede a chi di dovere un incontro pubblico nel quale venga spiegato alla comunità come si sia potuto procedere alla costruzione di un’opera incompleta e senza senso, all’interno di un parco storico (quello di Villa Doria) di grande importanza e legato a vincoli.

Chiede inoltre che venga chiarito in quale modo si intenda riparare al danno fatto e chi dovrà risarcire il bene pubblico, auspicando che ciò non avvenga attraverso altri soldi pubblici, dal momento che – nella normalità, e in base ad ogni principio di equità – chi sbaglia paga.