Chiusura dell'impianto di depurazione privato a Bisignano

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


#BASTAVELENI

I Cittadini di Bisignano (CS) chiedono la chiusura totale dell'impianto di depurazione privato, visti i recenti fatti dovuti all'inchiesta denominata "ARSENICO"

L’inchiesta della magistratura ha ricostruito con indagini e campionamenti come e che genere di veleni sarebbero stati sversati direttamente nel Mucone.
Il Procuratore della Repubblica Spagnuolo parla di “veleni” e ha dichiarato che l’impianto “inquinava in modo spaventoso”.

Sempre secondo il Procuratore della Repubblica, le più grosse aziende presenti sul territorio nazionale, tra cui l’Ilva, avrebbero portato nel nostro territorio rifiuti pericolosi. Gravi e non quantificabili sarebbero i danni per ambiente, salute umana, biodiversità e territorio attraversato, fino al mare, di acque avvelenate.

Sarà compito della magistratura accertare le responsabilità personali degli indagati, ma noi come cittadini abbiamo il dovere di agire per salvaguardare salute ed ambiente del nostro territorio.

Chiediamo che l'impianto privato di depurazione e trattamento rifiuti sia smantellato e che nel territorio di Bisignano non vengano mai più costruiti impianti del genere.