Introdurre la bandiera marrone per indicare il divieto di balneazione igienico sanitario

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Ogni estate le ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente) svolgono controlli sulla qualità delle acque marine. In un crescente numero di casi riscontrano la presenza di batteri fecali che impongono la chiusura della balneazione in ampi tratti di spiaggia.

Ciò, al momento, impone al Comune di installare cartelli ed al bagnino di issare la bandiera rossa. La bandiera rossa però significa anche mare pericoloso e spesso può causare fraintendimenti con i bagnanti. 

Noi, assistenti bagnanti italiani, chiediamo pertanto l'istituzione della BANDIERA MARRONE che indichi in modo inequivocabile il divieto di balneazione per motivo igienico sanitario. 

Una bandiera di così forte impatto visivo sarà anche di sicuro stimolo verso le Istituzioni locali al fine di procedere ad un miglioramento dei sistemi di gestione fognaria.