Riprendiamoci l'acqua!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.

Quando arriverà a500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!

PETIZIONE PER LA SANA GESTIONE DELL’ACQUA PUBBLICA

LA GESTIONE DELL’ACQUA PUBBLICA IN CALABRIA SI AVVIA AD ESSERE L’ALTRO BUCO NERO ALIMENTATO CON LE TASSE DEI CALABRESI.

L’AUTORITÀ IDRICA CALABRESE SI ACCINGE A DECIDERE L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE SENZA IL RISPETTO DELLA LEGGE.

VOGLIAMO EVITARE CHE L’ACQUA PUBBLICA SEGUA LE SORTI DELLA SANITÀ PUBBLICA.

VOGLIAMO CHE TUTTI I CITTADINI ABBIANO ASSICURATO IL SERVIZIO CON EFFICIENZA ED ECONOMICITÀ, SENZA INFILTRAZIONI ED IMPURITÀ DI OGNI TIPO.

L’ATTUALE GESTORE È IN LIQUIDAZIONE DAL 2012 MA HA CONTINUATO SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ LA «NORMALE» GESTIONE

CHIEDIAMO

CHE LA GIUNTA E IL CONSIGLIO REGIONALE CALABRESE, IL PARLAMENTO E IL GOVERNO ITALIANI INTERVENGANO PER ASSICURARE CHE LA GESTIONE DELL’ACQUA PUBBLICA SIA AFFIDATA CON IL PIENO RISPETTO DELLA COSTITUZIONE E DELLA LEGGE. 

 

Enrico Caterini – Presidente

Ettore Jorio – Vice Presidente

Fondazione TrasPArenza

Cosenza, 23 novembre 2020